Education Advisory Group

Education Advisory Group è un progetto del Dipartimento Educazione di Manifesta 12 che nasce nell’ambito della strategia di ascolto, comunicazione e coinvolgimento della città nella biennale.
Il gruppo collabora con il Dipartimento Educazione di Manifesta 12 per attivare dinamiche culturali sostenibili e proporre nuove iniziative per connettere i visitatori con gli abitanti e gli abitanti con Manifesta al fine di costruire una narrazione di Palermo che possa renderla accessibile ai visitatori che vorranno conoscerne la parte più socialmente attiva.
I membri del gruppo sono stati individuati tra coloro che lavorano nell’innovazione sociale cultural-based, che quotidianamente portano avanti attività e progetti a lungo termine. Il gruppo ha supportato con consigli, mappature e suggerimenti il lavoro di ricerca di Manifesta 12. Il progetto  rappresenta uno spazio per riconoscere e consolidare questo supporto e guardare ai programmi di coinvolgimento del pubblico in Manifesta 12 anche attraverso l’esperienza di questi operatori locali che si sono resi disponibili a partecipare al progetto che li coinvolge in modo volontario e gratuito.
Il progetto intende valorizzare le iniziative locali che giocano un ruolo importante nella trasformazione sociale tramite l’arte e la cultura.

Mappa dell’innovazione sociale e culturale a Palermo:

Il gruppo vuole attivare iniziative culturali che mettano in contatto i visitatori di Manifesta 12 e i cittadini della città, dando ai visitatori la possibilità di scoprire la Palermo più attiva culturalmente e socialmente impegnata. La mappa dei luoghi dell’innovazione sociale e culturale a Palermo è uno dei risultati del lavoro del gruppo e mette in contatto le persone e incoraggia le reti e la collaborazione. Grazie a questa mappa i visitatori possono scoprire le realtà più attive nel panorama dell’innovazione sociale e culturale. La mappa offre informazioni sui luoghi e propone itinerari nei quartieri della città, condotti dagli stessi abitanti.
Durante Manifesta 12 la mappa sarà disponibile per i visitatori al Teatro Garibaldi.

I membri dell’Education Advisory Group sono:

Cristina Alga
Si occupa di progettazione e politiche culturali fondate su alcuni principi chiave: inclusività, creatività multidisciplinare, arte e comunicazione come strumenti di partecipazione e critica sociale.
É co-fondatrice dell’impresa non profit Clac e coordina il gruppo di lavoro che si prende cura a Palermo dell’ Ecomuseo – Mare Memoria Viva. Scrive, promuove e partecipa a progetti di cittadinanza attiva, audience development e narrazione.

Claudio Arestivo
Appassionato al tema della ‘costruzione di reti’ è co-fondatore nel 2011 di uno dei primi spazi di co-working di Palermo (Link Officine Mediterrenee). Nel 2012 nasce l’associazione Per Esempio Onlus di cui è presidente. Gli uffici di Per Esempio si trovano dentro Moltivolti, un’ impresa sociale co-fondata insieme a un gruppo di amici di diversi paesi del mondo residenti a Palermo e che risulta sicuramente uno dei più importanti progetti attivati. Moltivolti è un ristorante co-working multietnico a Ballarò aperto al pubblico che sostiene con i suoi profitti le attività sociali di tante organizzazioni che operano nello stesso quartiere. 

Mariangela Di Gangi
Presidente del Laboratorio Zen Insieme, la più antica associazione del quartiere Zen 2 di Palermo. A partire dallo Zen ha operato in tanti quartieri popolari della città, collaborando con una fitta rete di persone e realtà che si impegnano quotidianamente dal basso per contrastare ogni forma di esclusione sociale. Il suo impegno è rivolto prevalentemente in favore dei diritti dei bambini e delle bambine, soprattutto attraverso il contrasto alla povertà educativa, con la consapevolezza che un vero cambiamento passi attraverso la creazione di strumenti e opportunità che consentano a ogni bambino/a, ovunque nasca e cresca, di arginare l’esclusione sociale che una società ancora troppo iniqua continua a riproporre.